FANDOM


La Refoundation è stato un evento che mise fine alla fiorente scena backyard lesinese, e che causò lo spostamento della CSW da Lesina a Bari.

Gli Eventi Edit

Dopo la pubblicazione della prima puntata di CSW Turbo, buona parte del roster si schierò dalla parte di Cipriano che si lamentò del fatto che il webshow era stupido e attirava attenzioni indesiderate. A ciò Johnny Storm (presidente della CSW) rispose che il webshow poteva fare la differenza tra le altre federazioni. Tuttavia, la fazione di Cipriano costrinse, con varie minacce, a togliere la prima puntata dal web e tutto ciò che riguardava la presenza della federazione nel web, cosa che Johnny Storm fece solo per metà, togliendo la prima puntata, ma non cancellando il sito della federazione né tantomeno la pagina Facebook o il canale Youtube, licenziando invece l’intero roster, spostando la federazione a Bari.

Le conseguenze Edit

Dopo la Refoundation, la scena backyard lesinese, che già stava subendo un graduale declino, ebbe il suo colpo di grazia. Infatti il circolo di show sporadici, vista l’avversione al mondo del backyard wrestling e del wrestling in generale attirata dagli eventi della Refoundation, si sciolse, portando al ritiro forzato di molti atleti. L’unica federazione che resistette fu la NWRF, che non accettò nessuno dei coivolti nella Refoundation, che si erano schierati contro di Johnny (ciò molto probabilmente fu dato dal fatto che Molotov, unico fondatore rimasto in NWRF, nonostante gli screzi, fosse ancora molto amico di Johnny).

Superstar Coinvolte Edit

Fazione Pro-Webshow Edit

-Johnny Storm

-Big Bason

-Nazz

Fazione Contro-Webshow Edit

-Cipriano

-Piem Pì

-Saw

-DJ Pepp

-El Ghiteno

-El Mocio

Ci furono inoltre alcune Superstar che rimasero neutrali nella vicenda, anche se contarono lo stesso le conseguenze, e per rispetto nei loro confronti non vennero mai divulgati i loro nomi.